“La nostra meta è il Monte Cimone, il più alto rilievo di tutto l’Appennino settentrionale.
Dal Lago della Ninfa (1.500m) prenderemo  il sentiero C.A.I. N°449 che segue la Cresta del Gallo fino a raggiungere Pian Cavallaro a quota 1.878m, da lì continueremo sullo stesso sentiero 449, che nella sua parte finale, si “trasforma” in Sentiero Atmosfera, che termina di fronte all’Osservatorio Climatico “Ottavio Vittori” del CNR, avente sede nell’ex rifugio C.A.I. “Gino Romualdi”, e all’Osservatorio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
La discesa avverrà seguendo il sentiero 447 verso il Cimoncino e poi 441/a. Ritornati a Pian Cavallaro prenderemo il sentiero 441 fino a fontana Bedini e poi per comodo sentiero che torna al Lago della Ninfa.
Se il tempo lo permette al rientro chi vorrà potrà visitare il vicino Giardino Botanico Esperia (9:30-12:30 14:00-18:00 offerta libera)
ESCURSIONE RISERVATA AI SOCI CAI
Ricordiamo che, come da disposizioni CAI, il gruppo non potrà superare le 10 persone oltre 2 accompagnatori, vi chiediamo per l’iscrizione di attenervi alle indicazioni fornite nel programma.
Altra novità impostaci dalle direttive CAI è il non poter intervenire sull’organizzazione dei trasporti con le auto private. Ogni escursionista dovrà pertanto organizzarsi autonomamente con la propria auto o con quella di un amico.
Raccomandiamo di leggere attentamente le “Note operative per i partecipanti” facenti parte del programma.
In allegato trovate l’autodichiarazione da compilare per partecipare all’attività.
RIPARTIAMO IN SICUREZZA!”
Programma:

Autodichiarazione: